Come fare lo shampoo organico a casa

La maggior parte degli shampoo commerciali contiene lauril solfato di sodio o laureth sulfato, che striscia gli oli naturali dai capelli. Gli shampoo commerciali possono anche contenere sostanze chimiche che causano accumulo e danni ai capelli nel tempo. Mantenere i vostri capelli naturalmente freschi, evitare tossine dannose e sfruttare il potere curativo delle erbe facendo shampoo biologico. Calendula darĂ  il tuo corpo e lustro dei capelli. La camomilla smorza il cuoio capelluto, mentre il rosmarino impedisce la forfora. L’olio essenziale della lavanda aggiunge un profumo calmante e piacevole e l’olio di jojoba o di cocco fornisce un condizionamento naturale.

Boil l’acqua in una pentola. Toglietelo dal fuoco e aggiungete la camomilla, il yarrow o l’ortica, la calendula e il rosmarino. Lasciate riposare per 30 minuti.

Versare l’infusione attraverso un filtro in una grande ciotola di vetro o ceramica. Scartare le erbe.

Aggiungere l’olio di jojoba o di cocco, olio essenziale di lavanda e sapone di castiglia all’infusione, quindi mescolare con il filo fino a mescolare completamente.

Versare lo shampoo in contenitori di stoccaggio. Tenere abbastanza da usare per una settimana e conservare il resto in frigorifero per un massimo di quattro settimane.

Utilizzare circa 1 cucchiaio di shampoo per lavare i capelli e tenere presente che questo shampoo non crea abbondanti saponi. Sciacquare lo shampoo con acqua fredda per ottenere capelli lisci e lucidi.