Come mantenere una alimentazione sana di latte materno durante la dieta

Una volta che il vostro bambino nasce, potresti essere desideroso di riportare il tuo corpo alla sua condizione pre-gravidanza. Tuttavia, potrebbe essere preoccupato che i cambiamenti nella dieta e nell’esercizio fisico ridurranno la fornitura del latte materno. Secondo il sito Better Health Channel, le diete estremamente rigide non favoriscono l’allattamento al seno. Se si riduce troppo l’assunzione di cibo, rischi di perdere importanti sostanze nutritive che sia voi sia il vostro bambino. La dieta sensibile e le scelte di esercizio a basso impatto vi farà tornare in forma, lasciando il tuo piccolo un sacco di latte nutriente.

Attendere che il bambino sia 3 mesi o più prima di tentare coscientemente di perdere peso. Secondo KellyMom.com, i primi due mesi sono fondamentali per la tua relazione al seno. Durante questo periodo il tuo corpo stabilirà una buona alimentazione del latte.

Mangiare una dieta sana e bilanciata. Secondo il sito web dell’American Academy of Pediatrics “una dieta normale e sana è tutto ciò che prende davvero per una madre che allatta al seno per mantenere la sua offerta di latte e sostenere sia il proprio bambino che la propria salute”. Tuttavia, alcuni componenti di una dieta normale e sana devono essere evidenziati durante l’allattamento al seno. La vostra dieta giornaliera dovrebbe includere 1.000 milligrammi di calcio, almeno 400 UI di vitamina D, 8 once di alimenti ricchi di proteine ​​come carne, alimenti ricchi di ferro come pesce e verdure a foglia verde e alimenti ricchi di acido folico come spinaci E agrumi. Parlare anche con il medico per prendere un multivitaminico.

Consumare almeno 1.500 calorie al giorno. KellyMom.com suggerisce che le madri di cura devono consumare tra 1.500 e 1.800 calorie al giorno per mantenere una buona fornitura di latte materno.

Rimani idratato. Il sito di Better Health Channel afferma che le donne che allattano devono bere fino a 2 litri di acqua al giorno per mantenere la loro alimentazione al seno.

Mantenere la tua perdita di peso a circa 1,5 libbre alla settimana per un tasso sicuro. Oltre alle preoccupazioni di approvvigionamento, una rapida perdita di peso può influenzare il benessere del tuo bambino. Il sito web della La Leche League International spiega che la rapida perdita di peso può liberare contaminanti, inclusi i pesticidi, che vengono conservati nel grasso corporeo, dal flusso sanguigno e che questi contaminanti possono finire nel latte materno.

Esercizio. Secondo KellyMom.com, l’allattamento al seno brucia circa 200-500 calorie al giorno, che ti dà un vantaggio automatico sul tuo viaggio di perdita di peso. Bruciare calorie extra e migliorare il tuo benessere mentale e fisico con esercizi come yoga, Pilates, addestramento di forza, passeggiate o jogging. Il sito web La Leche League International afferma che non c’è bisogno di essere preoccupato che l’esercizio interferisca con la produzione di latte. L’esercizio ha poco, se del caso, effetto sul latte materno.