È il grasso del tessuto adiposo utilizzato come fonte di energia durante l’esercizio fisico?

Uno dei motivatori primari per chi inizia un programma di esercizi è la voglia di ridurre il grasso corporeo indesiderato. Ma l’esercizio da sola non può essere sufficiente a toccare in modo significativo il tessuto adiposo, i pastiglie grasso sotto la pelle dove il tuo corpo contiene calorie extra. Ulteriori informazioni su come il tuo corpo memorizza e utilizza energia ti aiuterà a scegliere esercizi e strategie di stile di vita che sono efficaci per il metabolismo dei grassi.

Mentre tendiamo a vedere il grasso come il nemico, alcuni grassi sono desiderabili e anche essenziali per la funzione corporea. L’allenatore sportivo Brian Mac spiega che il grasso essenziale è immagazzinato nel midollo osseo, negli organi vitali, nei muscoli e nel sistema nervoso da utilizzare per i normali processi fisiologici. Le donne hanno un ulteriore 9 per cento per funzioni legate alla salute riproduttiva. Negli adulti sani, il grasso di accumulo che si accumula nel tessuto adiposo rappresenta circa il 12 per cento del peso corporeo maschile e il 15 per cento delle donne. Il grasso di stoccaggio viene ridotto quando la spesa energetica supera l’assunzione. L’aumento dell’attività fisica e la riduzione dell’assunzione di calorie sono una strategia a due punti che accelererà la perdita di grasso.

Secondo l’Università della California ai ricercatori di Davis, Ann Albright e Judith Stem, le calorie in eccesso, ingerite come carboidrati, grassi o proteine, possono essere convertiti in trigliceridi e conservati in tessuto adiposo. Le vostre cellule disegnano sia grassi che carboidrati durante tutto il giorno per le attività quotidiane. Quando l’attività si intensifica, come durante l’esercizio, il reclutamento di grasso da tessuto adiposo dipende dalla presenza di ossigeno e dalla disponibilità di glucosio per la produzione di energia.

Poiché il grasso è un combustibile ossidativo che si abbassa lentamente quando i rifornimenti di ossigeno sono adeguati, esercizi di intensità molto elevata come il sollevamento pesante e il sprint si basano principalmente sul glucosio per il carburante. Durante attività a bassa intensità di lunga durata come jogging o ciclismo dove l’ossigeno è in abbondanza, il tessuto adiposo è sempre più attratto per l’energia quando i depositi di glucosio diventano esauriti. Regimi di esercizio come l’allenamento ad intervalli ad alta intensità, o HIIT, utilizzano una combinazione di grassi e glucosio per il carburante e possono bruciare più calorie totali dal grasso durante una singola sessione rispetto all’esercizio di resistenza a bassa intensità.

Mentre non si disegnano direttamente nei negozi di grasso per alimentare l’esercizio di allenamento a resistenza pesante, è ancora un ingrediente importante nella ricetta per la perdita di peso. Ciò è perché la formazione di resistenza costruisce il muscolo, e il muscolo a sua volta giri il tuo metabolismo, il che significa che bruciate più calorie durante il giorno. Il corpo reclutera anche il grasso nella fase di recupero post-esercizio. In definitiva, la quantità di energia che si consuma in palestra può essere altrettanto importante quanto il tipo di esercizio che fai. Aumentare la massa muscolare, bruciare più calorie e diminuire il consumo giornaliero calorico è la strategia più efficace per ridurre il grasso corporeo indesiderato.

Essenziale contro il grasso di stoccaggio

Assunzione di grassi e carboidrati

Esercizio e tessuto adiposo

Intensità e metabolismo grasso