È troppo vitamina K male per quelli con pressione alta?

Sembra avere un senso perfetto che troppo la vitamina K non può essere la cosa migliore per il controllo della pressione sanguigna. I tuoi sospetti possono essere ulteriormente convalidati dall’ampio uso di prescrizioni anti-coagulanti per prevenire colpi, attacchi cardiaci o embolie. Secondo l’American Heart Association, un anti-coagulante può impedire il coagulazione del sangue o la formazione di coaguli esistenti, in tal modo il farmaco inibisce la vitamina K. Tuttavia, se ha solo pressione alta, la vitamina K non sarà Peggiorare il flusso sanguigno e può anche aiutare.

Saperne di più sulla vitamina K

La vitamina K è ben nota per il suo ruolo nel processo di coagulazione del sangue. In situazioni rare quando la vitamina K è estremamente bassa nel sangue, può verificarsi un sanguinamento incontrollabile in caso di lesioni, come per gli emofiliaci. È possibile assumere eccessiva vitamina K se si utilizzano integratori, ma non sono noti effetti negativi. Se stai pensando alla supplementazione della vitamina K oa limitare la vitamina nella tua dieta, consulta un dietista o un medico registrato prima di farlo.

La vitamina K e la pressione sanguigna

In uno studio pubblicato sulla rivista “Rene e pressione sanguigna” nel 2010, i ricercatori della Scuola di Medicina dell’Università di Ehime in Giappone hanno scoperto che la bassa vitamina K può essere associata ad una maggiore indurimento delle arterie. Ciò provoca il cuore a lavorare più a pompare il sangue al resto del corpo, che può contribuire ad aumentare la pressione sanguigna e aumentare il rischio di malattie cardiovascolari.

Dove trovare la vitamina K

Sebbene non vi sia sufficiente ricerca per richiedere ufficialmente alcun beneficio per la salute del cuore, di solito è sicuro seguire una dieta ricca di frutta e verdura. La vitamina K è naturalmente più abbondante nelle verdure a foglia verde come i verdure di brodo, broccoli e spinaci ed è anche fatta da batteri intestinali nel corpo. È molto raro che gli individui abbiano una carenza di vitamina K e non esiste una definizione di ciò che la vitamina K è troppo.

Attenzione alle false rivendicazioni

Alcuni siti web dichiarano che la vitamina K è la stessa cosa del potassio minerale. Nel campo medico, il potassio è comunemente abbreviato come K +, è un elemento della tabella periodica abbondantemente presente in frutta e verdura, ha funzioni diverse nel corpo che quello di vitamina K e non è assolutamente la stessa di vitamina K.