L-arginina e livelli di ossido di azoto

L’ossido nitrico, NO, è un’importante molecola di segnalazione nel tuo corpo, specialmente nel sistema cardiovascolare. Da non confondere con l’ossido nitroso analgesico che avreste potuto ricevere nell’ufficio del dentista, l’ossido nitrico viene sintetizzato nel corpo dall’amminoacido L-arginina. La complementazione con L-arginina può contribuire a compensare la disfunzione della NO di segnalazione da obesità, invecchiamento e fumo.

NO è stato scoperto dal dottor Robert Furchgott come fattore che ha contribuito alla dilatazione dei vasi sanguigni. NO inibisce anche la formazione di placca nelle arterie e nell’infiammazione dei tessuti circostanti grazie alla sua azione sulle piastrine e sulle cellule immunitarie. L’ispessimento delle pareti dei vasi sanguigni è anche inibito da NO.

Le cellule che compongono i vasi sanguigni producono continuamente una piccola quantità di NO con l’enzima sintetasi di ossido nitrico, NOS. L’enzima NOS trasforma l’aminoacido L-arginina in NO. Entrambi gli aumenti del flusso sanguigno e altri segnali biochimici possono stimolare i vasi sanguigni a produrre fino a 1.000 volte il NO per stimolare la vasodilatazione.

È raro vedere la carenza di L-arginina nella dieta moderna nella misura in cui emergono problemi di salute. L’assunzione di proteine ​​basse o altre diete malsane possono impedire l’intera gamma di segnalazione di NO dovuta alla mancata disponibilità di L-arginina. Non tutte le fonti proteiche contengono grandi quantità di L-arginina. Alimenti ad alto contenuto di L-arginina comprendono noci, pecan, semi di sesamo, uvetta, cereali, pollo, mais, latticini, carne e arachidi.

Malattie cardiache, obesità, alta pressione sanguigna, colesterolo alto o trigliceridi, invecchiamento e fumo possono ridurre la capacità del tuo corpo di produrre o rispondere al segnale di NO. L’insufficienza cardiaca congestizia, le malattie cardiache, la malattia vascolare periferica, le emicranie e altre malattie possono essere migliorate per integrazione con L-arginina per aumentare la segnalazione di NO. Secondo MayoClinic.com, i risultati iniziali di L-arginina sono stati promettenti, ma non sono stati dimostrati grandi efficacia.

Non esiste una dose standard per gli integratori di L-arginina per aumentare la segnalazione di NO. È comune prendere 2 g o 3 g di L-arginina due o tre volte al giorno. L’aggiunta di proteine ​​alla dieta è anche un altro modo per aumentare la L-arginina disponibile. Grandi dosi di L-arginina possono peggiorare determinate condizioni mediche, compreso l’asma. Usi gli integratori di L-arginina sotto la supervisione del medico se siete attualmente trattati per una condizione medica o se prendete qualsiasi altro farmaco su base giornaliera.

Funzione di ossido nitrico

Sintesi di ossido nitrico

Assunzione di L-Arginina

Ossido nitrico e malattie

La supplementazione