Succo di limone rispetto al sapore naturale del limone

Il succo di limone e il sapore naturale del limone hanno entrambi un posto nella vostra cucina, ma vengono utilizzati in modo diverso perché il succo ha più umidità e il sapore di limone offre l’essenza di limone concentrata. Entrambi contengono i fitonutrienti chiamati flavonoidi, ma se volete aumentare la vostra vitamina C o ottenere i benefici dell’acido citrico, hai solo una scelta – andare con il succo di limone.

Panoramica degli ingredienti

Il sapore naturale del limone è fatto dagli oli essenziali estratti dalla pelle del limone. L’olio di limone è molto concentrato, così tante marche di sapore di limone naturale contengono una miscela di olio di limone e oli vegetali, come olio di canola o di girasole. Il succo di limone è semplicemente spremuto spremuto dalla carne di un limone. Se non si spremere il succo di casa, controllare l’elenco degli ingredienti del brand che si acquista. Alcuni possono includere ingredienti oltre al succo di limone, come i conservanti e l’olio di limone.

Nutrienti nel succo

Il succo di limone è noto come un’ottima fonte di vitamina C. Per confronto, l’aroma al limone non contiene la vitamina. L’olio di limone usato per fare sapore di limone naturale è costituito da sostanze chimiche chiamate terpeni. La maggior parte delle marche di succo di limone non elencano le sostanze nutritive sull’etichetta perché riportano il valore nutrizionale per una porzione, che è spesso una piccola quantità come 1 cucchiaino. Un grammo di succo di limone appena spremuto, che è circa la quantità necessaria per 1 tazza di limonata, ha 12 milligrammi di vitamina C, secondo NutritionValue.org. Questo valore fornisce il 20% del valore giornaliero, basato sul consumo di 2.000 calorie al giorno.

Flavonoidi vegetali

Grazie al suo olio di limone, il sapore naturale del limone contiene un flavonoide prodotto dal pianto chiamato limonene. Mentre sono necessarie ulteriori ricerche per determinare i benefici per la salute degli esseri umani, studi sugli animali suggeriscono che il limonene possa prevenire alcune forme di cancro, riporta il Memorial Center Sloan Kettering Cancer Center. Il succo di limone contiene anche flavonoidi ma ha diversi tipi. Due dei flavonoidi primari nel succo di limone – hesperidina e diosmina – possono prevenire il cancro, aiutare a ridurre il colesterolo e trattare una condizione in cui le vene nelle gambe non pompano adeguatamente il sangue al cuore, secondo studi condotti da New York Università Langone Medical Center. Ulteriori studi sono necessari per verificare l’efficacia di questi flavonoidi, comunque.

Usi culinari e medici

Il succo di limone e il sapore naturale del limone vengono utilizzati per assaggiare una varietà di prodotti, dalle bevande e dalle salse ai prodotti da forno e dai piatti principali. La differenza tra loro è che il sapore naturale del limone fornisce sapore più forte senza liquido extra, in modo da poter essere utilizzato in caramelle o in altri prodotti che non necessitano di umidità. Il succo di limone contiene acido citrico, usato per prevenire la formazione di calcoli renali. In uno studio condotto da medici all’Università della California, San Diego, Comprehensive Kidney Stone Center, ogni paziente che ha bevuto la limonata ogni giorno abbassò il tasso di formazione di pietre da 1 a 0,13 pietra.